Saltar al contenido

Quale Pianoforte Digitale comprare

Ci sono molti grandi pianoforti digitali sul mercato. Anche se non sono tutti uguali. Per aiutarvi a trovare il miglior pianoforte digitale (o la migliore tastiera elettronica, a seconda dei casi) in questo sito voglio recensire i dieci migliori pianoforti digitali consigliati, i tipi di pianoforti e tastiere elettriche disponibili, i consigli per l’acquisto e le cose importanti da tenere a mente, nonché le recensioni dei pianoforti e delle tastiere digitali che riteniamo abbiano un buon rapporto qualità-prezzo.

Abbiamo deciso che questi sono gli strumenti e le informazioni più importanti che possiamo darvi per aiutarvi a scegliere il pianoforte digitale più adatto alle vostre esigenze e al vostro budget. Se avete tempo, assicuratevi di dare un’occhiata a tutto questo, ma se avete fretta e volete solo avere un po’ di vantaggio, date un’occhiata ai miei 10 pianoforti digitali consigliati.

Questi strumenti musicali sono alcuni dei migliori pianoforti elettronici oggi disponibili, ed è per questo che penso che questo sito sia un ottimo punto di partenza per valutare quale pianoforte acquistare. Per una ricerca più approfondita, si prega di consultare le recensioni individuali complete dei miei pianoforti e i suggerimenti di acquisto che abbiamo preparato.

Se fatto bene, trovare il miglior pianoforte o la migliore tastiera digitale può essere divertente quasi quanto suonarlo. Ci auguriamo che il processo sia di vostro gradimento.

La nostra Top 10 della selezione di tastiere e pianoforti digitali

Questa è la selezione che abbiamo preparato per voi, con quelli che per noi sono i 10 migliori pianoforti digitali che potete trovare, ognuno nella sua fascia di prezzo.

Sono le migliori tastiere elettriche sul mercato. Potete accedere alle loro recensioni e vedere i loro prezzi e le loro opinioni.

Inoltre, li abbiamo ordinati dalla tastiera digitale più economica a quella più costosa, in modo che possiate scegliere quella più adatta alle vostre esigenze di pianista e al vostro budget:

Casio Privia PX-S1000 – Pianoforte digitale a 88 tast con pedale (SP-3) 

Splendidi tonalità pianoforte con smorzatore e risonanza corde oltre a 17 altri toni, Smart Scaled Hammer Action Keyboard con texture in ebano/avorio, Supporto tastiera on-stage KPK6520 con pedale di sostegno.

Roland VR730 V-Combo – Tastiera Combo 73 Tasti

Strumento professionale per prestazioni con suoni essenziali per musicisti di concerto, Tastiera a cascata da 73 note con azione semi-ponderata per prestazioni autentiche di organi e pianoforte elettrico – Il design portatile e facile da trasportare pesa solo 9´5 kg. 396´9 g/9´9 kg e funziona con alimentazione CA o batteria, Accesso istantaneo ai suoni di organi, pianoforti e synth tramite sezioni dedicate del pannello.

Casio AP-470 Celviano – Pianoforte digitale (nero)

Pianoforte digitale a 88 tasti con polifonia a 256 note; 22 suoni a bordo; Tastiera a percussione in scala Tri-sens; Effetti a bordo; Split, Modalità Layer Duet; Registratori audio MIDI a 2 binari; Sistema di altoparlanti a bordo; Banco abbinato incluso – Nero.

Roland RP102 Piano Digital, Le Prestazioni di un Vero Pianoforte con una Moderna Connettività

Prestazioni pianistiche di qualità e funzioni didattiche interne in uno strumento conveniente che occupa uno spazio ridotto, Ideale come primo pianoforte per la casa, ottimo per le scuole e in ogni altra situazione didattica musicale, La migliore connettività bluetooth per la comunicazione wireless con app musicali su smartphone e tablet, La tecnologia supernatural piano crea il vero sound e la risposta di un pianoforte a coda acustico.

Roland FP-30 BK Piano Digitale, Nero

Suono ricco ed espressivo del famoso motore sonoro SuperNATURAL Piano di Roland, Lezioni gratuite di pianoforte online SKOOVE incluse, La tastiera standard PHA-4 a 88 note offre la massima espressione attraverso la sua autentica sensazione di pianoforte, L’uscita cuffie e la tastiera silenziosa consentono di suonare in qualsiasi momento senza disturbare nessuno.

Yamaha Digital Piano P-125B, Pianoforte Digitale Compatto

Lo standard per i pianoforti digitali portatili; design sofisticato con una minima riflessione della luce superficiale e un’estetica sobria degli altoparlanti; finiture belle ed eleganti, Pianoforte a 88 tasti con il suono potente e cristallino del CFIIIS 9 pianoforti a coda, Il sistema di altoparlanti a 2 vie ha un suono espansivo con bassi potenti e alti definiti, Utilizzate l’applicazione Smart Pianist App per creare musica più velocemente.

Yamaha P 45 B P-45 Piano digitale

Pianoforte digitale Yamaha P-45 B; suono autentico e quasi lo stesso effetto di un vero pianoforte, 88 tasti – Graded Hammer Standard (GHS) -velocità: Hard/Medium/Soft/Fixed, Numero massimo di polifonia: 64 voci; numero di voci preimpostate: 10; effetti: 4 effetti di riverbero, Amplificatori: 2 x 6 watt – altoparlanti 2 x 12 cm – dimensioni: 1.326 x 154 x 295 mm – peso: 11´5 kg.

Casio CT-X5000 – Tastiera Pianoforte Digitale Portatile Polifonica 61 tasti 64 note con nuovo sistema dai suoni multidimensionale AiR, Nero

Il Casio CT-X5000 è una tastiera della gamma CT-X che ha molte funzioni, La tastiera consente di modificare una serie di funzioni in modo da poter modellare la risposta alle proprie preferenze individuali, Casio ha anche incluso opzioni di apprendimento con lezioni integrate, Tastiera veramente versatile e funzioni MIDI.

Casio CDP-S100 Pianoforte Digitale 88 Tasti Pesati

Questo modello include l’alimentatore AD-12150LW e il pedale sustain SP-3, Il sistema a due altoparlanti è di 8 W
Ha una connessione USB to Host e 2 canzoni demo, È un pianoforte digitale che ha 88 tasti con azione martellante in scala, 64 note polifoniche e 10 suoni, Dimensioni: 1322 x 232 x 99 mm (larghezza x profondità x altezza).

Cos’è un Pianoforte Digitale?

Un pianoforte elettronico, come la sua controparte tradizionale, è composto da 88 tasti ed è in grado di suonare qualsiasi brano musicale proprio come un pianoforte acustico. La caratteristica principale di ogni pianoforte digitale, tuttavia, è il fatto che il tono che produce quando si suona un tasto è stato pre-registrato simulando il suono di un pianoforte acustico.

I pianoforti digitali sono dotati di un’ampia varietà di toni preregistrati (la maggior parte dei pianoforti digitali ha più di 100 strumenti tra cui passare da uno strumento all’altro) e hanno altre utili caratteristiche come il jack per le cuffie, gli altoparlanti esterni, le porte di connessione per l’amplificatore e il computer e, in alcuni modelli, la risposta al tocco regolabile.

Detto questo, un pianoforte digitale è il più economico, portatile e versatile pianoforte acustico della famiglia.

Cos’è una Tastiera Digitale?

In parole povere, una tastiera digitale è uno strumento progettato per divertirsi con la musica piuttosto che per imparare a suonare il pianoforte, perché manca dei dettagli importanti che lo rendono simile a un pianoforte acustico così com’è:

Numero di tasti, poiché una tastiera elettronica avrà di solito 49 tasti (4 ottave), 61 tasti (5 ottave) o addirittura 73 tasti (6 ottave) a differenza del pianoforte digitale che ha sempre 88 tasti (poco più di 7 ottave).

pianoforte digitale quale scegliere

Il numero di tasti è di solito la differenza più comune che si trova nelle tastiere digitali in quanto hanno meno di ottantotto tasti. Questo di solito viene fatto per aumentare la portabilità dello strumento.

L’altra differenza fondamentale che può portare a classificare uno strumento come tastiera piuttosto che come pianoforte è il fatto che i tasti possono non avere una risposta tattile. Un pianoforte acustico ha i tasti pesati, poiché i tasti hanno un martello che colpisce le corde e le fa vibrare producendo la nota desiderata. Nel caso di un pianoforte digitale questo “effetto martello” o “controbilanciamento” dovrebbe essere simulato, in modo che il tocco quando si suona il tasto sia il più simile possibile a quello di un pianoforte acustico. Nei pianoforti digitali più economici, quello che si fa è usare “tasti sensibili”, cioè, nonostante non siano controbilanciati, sono in grado di rilevare la velocità e la pressione con cui si preme il tasto ed emettono un volume diverso per ogni tipo di pressione del tasto.

Nelle tastiere digitali questa azione martellante non esiste perché non ci sono tasti controbilanciati, nemmeno i tasti sensibili, quindi i tasti di una tastiera elettronica sono morbidi, nella maggior parte dei casi. È molto difficile trovare tastiere con meno di 88 tasti con tasti pesati o sensibili.

Tastiera Digitale vs Pianoforte Digitale

Abbiamo già trattato alcune delle differenze più importanti tra una tastiera digitale e un pianoforte digitale, ma il confronto e il contrasto tra i due è qualcosa che merita di essere approfondito.

Nonostante tutte le caratteristiche di un pianoforte digitale, uno degli obiettivi principali dello strumento è quello di preservare la sensazione e il suono di un pianoforte acustico.

Miglior tastiere digitale

La resistenza al tatto, il suono e le capacità di un buon pianoforte digitale dovrebbero essere certamente paragonabili a quelle di un pianoforte acustico.

Nel caso delle tastiere digitali, questo non è necessariamente il caso. Le tastiere sono spesso fatte per essere più economiche, più portatili e più focalizzate sulla capacità di produrre suono piuttosto che sulla funzione di uno strumento di alta qualità che simula un pianoforte acustico.

Questo non vuol dire che non ci siano grandi tastiere digitali, e servono perfettamente al loro scopo, ma se state cercando di acquistare uno strumento per imparare a suonare un pianoforte elettronico, o se siete già abituati a un pianoforte acustico e state cercando una transizione fluida ai vantaggi di questo tipo di pianoforte, il pianoforte digitale è di gran lunga la scelta migliore.

Naturalmente, il prezzo è un altro punto da considerare, dato che un pianoforte digitale costa più di una tastiera elettronica, ma a seconda dei vostri obiettivi, l’uno o l’altro sarà un’opzione migliore. Una tastiera elettronica può costare tra i 150 e i 400 euro per i modelli più completi. D’altra parte, possiamo acquistare pianoforti digitali da 300 ?, cosa impensabile qualche anno fa, quindi avere un pianoforte digitale a casa al costo di una tastiera di fascia medio-alta è un’ottima opportunità.

La polifonia (quante note si possono suonare contemporaneamente) è un altro punto molto importante da tenere in considerazione, poiché per studiare il pianoforte classico si raccomanda un minimo di 192 voci. I pianoforti digitali hanno di solito 256 voci di polifonia, anche se ce ne sono di più basse con 128, 96, 64 o 48 che influenzano anche il prezzo dello strumento. Ci sono anche pianoforti digitali con 384 voci polifoniche o addirittura 512 in modelli più avanzati.

Le tastiere nazionali avranno di norma 8, 16, 20, 24, 32 o 48 voci polifoniche.

Perché scegliere un pianoforte elettronico piuttosto che acustico?

I vantaggi di un pianoforte digitale rispetto a uno acustico sono difficili da trascurare. Da un lato, i pianoforti digitali possono essere molto più portatili e facili da collocare in uno spazio ridotto.

Migliori Pianoforti Digitali

Certo, ci sono pianoforti elettronici grandi come qualsiasi pianoforte acustico, ma ci sono anche pianoforti molto più piccoli. Il fatto che i pianoforti digitali non siano costretti ad accogliere ottantotto corde e martelli garantisce che possano essere resi molto più piccoli e leggeri di quanto sia possibile con un pianoforte acustico.

Il secondo vantaggio è la versatilità e la varietà di caratteristiche che un pianoforte digitale offre. Se sei una persona che ama tutti i suoni e i timbri, allora il pianoforte digitale fa per te.

Caratteristiche quali un’ampia varietà di suoni, la possibilità di collegarsi ad amplificatori e computer, altoparlanti esterni, schede di memoria, connettori per cuffie e molte altre, a seconda dello strumento, rendono il pianoforte digitale capace di molte più applicazioni di un pianoforte acustico.

Infine, i pianoforti digitali costano generalmente meno, il che li rende ideali per chi non si dedica ancora abbastanza alla musica da spendere diverse migliaia di euro per uno strumento.

Detto questo, questi vantaggi hanno portato molte persone, sia musicisti esperti che principianti, a scegliere un pianoforte digitale piuttosto che uno acustico. Tanto che, di fatto, nel corso degli anni, il pianoforte digitale è diventato rapidamente il più popolare dei due.

Le migliori marche di Pianoforti Digitali

Indipendentemente dal modello che scegliete di acquistare, l’acquisto di un pianoforte digitale da una di queste tre aziende è una scelta che vi soddisferà sicuramente. In questa sezione spiegheremo perché ognuno di questi marchi si distingue dagli altri, oltre a dare un’occhiata ad alcuni dei pianoforti digitali più popolari che offrono.

Casio

Senza dubbio, Casio produce alcuni dei migliori pianoforti digitali di valore oggi disponibili. Attualmente, offrono cinque grandi pianoforti digitali. Uno di questi è il loro nuovo PX860, che molti musicisti considerano il miglior e più conveniente pianoforte digitale sul mercato.

Il PX850 ha un’eccellente sensazione di peso in ognuno dei suoi tasti, un grande suono acustico, 256 note di polifonia e una miriade di altre caratteristiche.

Anche se tutti gli altri pianoforti digitali Casio sotto o intorno ai 2.000 euro hanno un serio concorrente in questo pianoforte, questo marchio ha certamente modelli molto buoni anche in quella fascia di prezzo. Uno di questi è il PX780, un pianoforte con molte delle caratteristiche del PX850 e che è anche in grado di produrre 250 diverse tonalità di strumenti.

Nel campo delle tastiere, Casio ha una delle migliori tastiere elettroniche disponibili, che è il PX5S, un pianoforte da palco da 11 chilogrammi capace di produrre 256 note di polifonia, una gamma di suoni acustici, vintage e sintetizzatori, e una sensazione di peso che semplicemente non si trova sulla maggior parte delle tastiere.

Oltre a questi strumenti, Casio offre anche sette diversi pianoforti per meno o circa 1.000 euro (contando il PX5S, che normalmente si vende a meno del prezzo al dettaglio suggerito dal costruttore). Questi pianoforti includono due grandi modelli di cabinet compatti nel PX750 e nel PX780, entrambi grandi pianoforti per chiunque voglia acquistare un pianoforte digitale a cassa con un budget limitato.

In effetti, il valore è probabilmente la migliore descrizione che distingue Casio. Se sei una persona a cui piace ottenere la massima qualità per la spesa in euro, Casio è il tuo marchio.

Yamaha

Yamaha offre attualmente il maggior numero di modelli di pianoforti digitali al di sotto dei 2.000 euro di qualsiasi marca della nostra lista. Con sei pianoforti che vanno da 1.099 a 2.000 sterline, tutti strumenti eccellenti anche senza considerare il costo, Yamaha offre una buona lista di opzioni per chiunque cerchi un pianoforte digitale di qualità a prezzi accessibili.

La prima e più popolare di queste opzioni è l’Arius YDP181. Non solo è il modello più popolare prodotto dalla Yamaha, ma l’YDP181 è molto vicino ad essere il pianoforte digitale più venduto, una popolarità che si è guadagnata grazie alla sua sensazione realistica, al prezzo accessibile e alla qualità dei suoni che produce.

Quello che costa meno, ma è comunque ben accolto, è il YDP142. Anche se non ha tante caratteristiche quanto l’YDP181, è comunque un ottimo pianoforte in termini di prezzo. Il resto della linea YDP cade tra questi due prezzi e (per la maggior parte) cade anche nella qualità di questi due, anche se ciascuno dei pianoforti YDP è stato molto ben accolto in tutto il mondo per il suo aspetto, il suo feeling e la qualità del suono.

Per quanto riguarda i pianoforti digitali al di sotto o intorno ai 1.000 sterline, Yamaha produce quattro diversi modelli in questa fascia di prezzo. Il più economico è il P35. Mentre l’azione chiave e il suono di questo pianoforte è piuttosto rudimentale rispetto ai modelli più costosi della Yamaha, il prezzo da solo lo rende un’ottima scelta ed è uno dei migliori pianoforti digitali per principianti.

Gli altri modelli sono il P45B, il DGX650 e il P155. Con una delle più grandi linee di pianoforti a prezzi accessibili, molti dei quali sono alcuni degli strumenti più popolari sul mercato, Yamaha è da tempo un’azienda rispettata, che fornisce pianoforti digitali e tastiere della migliore qualità.

Roland

Da quarant’anni Roland produce e distribuisce una grande varietà di strumenti musicali. Senza dubbio, lo strumento più riconosciuto (e forse il migliore) da loro prodotto è il pianoforte elettronico.

Attualmente, Roland produce tre pianoforti elettronici modello cabinet molto popolari che vendono a meno o circa 2.000 euro. Questi modelli sono l’RP301, un pianoforte che ha molte caratteristiche interessanti, come una tastiera Ivory Feel-G e un bel design che è difficile da trovare per un pianoforte così economico, l’RP301R, che è un grande “tuttofare” per principianti e professionisti e viene fornito con tutte le caratteristiche per far sì che suoni come un modello acustico, e infine, la versione compatta F120 dell’RP301, un pianoforte che contiene tutte le grandi caratteristiche dell’RP301 in un pacchetto più portatile e per poche centinaia di euro in meno.

Oltre ai suoi modelli inferiori alle 2.000 sterline, Roland produce anche una vasta linea di pianoforti di fascia alta con grandi caratteristiche e capacità, come una tastiera touch altamente realistica e porte USB per la registrazione e l’archiviazione della musica, e l’F20, un pianoforte simile all’F120.

Altri due modelli molto interessanti sono il Roland RD-300NX e l’RD 800, entrambi con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Senza dubbio, Roland è uno dei nomi più noti dei pianoforti digitali oggi, e anche se i loro modelli possono essere un po’ costosi rispetto a quelli di altre aziende, la qualità dei loro pianoforti elettronici e il realismo che hanno rispetto al suono e al tatto di un pianoforte acustico non ha eguali.

Se state cercando un pianoforte elettronico che abbia tutta l’eleganza e l’atmosfera di un pianoforte tradizionale, ma con caratteristiche moderne come i suoni multipli e la possibilità di registrare la vostra musica, Roland potrebbe essere il marchio più interessante tra cui scegliere.

Tipi di Pianoforti Digitali disponibili

Oltre alla tastiera elettronica e al pianoforte elettronico, ci sono diverse altre importanti sottoclassi che devono essere prese in considerazione. Decidere quale di queste sottoclassi si adatta meglio alle vostre esigenze è il principio per la scelta del vostro pianoforte.

Pianoforte digitale verticale

Pianoforte digitale verticale

Questo strumento è il più vicino per design, funzione e aspetto ad un pianoforte acustico tradizionale. Ha ottantotto chiavi e comprende un armadio e una specie di supporto. Il suo aspetto è ciò che più probabilmente viene in mente quando si pensa a un pianoforte, ed è il design di pianoforte digitale più popolare.

Pianoforte digitale da console

Pianoforte digitale da console

Molto simile al piano verticale digitale, la principale caratteristica distintiva del piano a console digitale è che è più piccolo e può non avere la forma classica. In termini di funzione, tuttavia, una console è in grado di fare buona musica tanto quanto un montante, quindi è un’ottima scelta per chi non ha lo spazio per un pianoforte a grandezza naturale.

Pianoforte da palco

Pianoforte da palco

Questo si spiega da solo. I pianoforti da palco sono in grado di collegarsi ad amplificatori, altoparlanti esterni e una varietà di altri accessori elettronici che sono orientati verso una performance dal vivo. Se state mettendo su uno spettacolo e volete trasformarlo in un vero e proprio spettacolo, un pianoforte da palcoscenico è l’opzione migliore.

Pianoforte digitale grande

Pianoforte digitale grande

Nessun altro pianoforte è più bello del grande pianoforte digitale. Allo stesso modo, nessun altro tipo di pianoforte suona come questo, e possedere un pianoforte a coda da concerto è il sogno di quasi tutti i pianisti seri.

Purtroppo, questi magnifici strumenti costano una piccola fortuna, il che li pone al di fuori della fascia di prezzo della maggior parte dei pianisti.

Tastiera digitale

Tastiera digitale

Questo strumento è il più portatile e generalmente meno costoso degli altri.

Mentre il fatto che la maggior parte delle tastiere abbia meno di ottantotto tasti (che vanno dai sessantuno ai tradizionali ottantotto a seconda del modello) può impedire di suonare alcune canzoni, la possibilità di portare lo strumento sotto il braccio e di pagarlo senza dover chiedere un prestito sono certamente caratteristiche molto interessanti della tastiera digitale.

Sintetizzatore

Sintetizzatore

Questo strumento appartiene alla classe delle tastiere e viene utilizzato principalmente per la produzione musicale. I sintetizzatori sono in grado di produrre una grande varietà di suoni e sono fatti per essere collegati ad un computer.

Se state cercando di mixare e produrre canzoni invece di suonarle, allora un sintetizzatore è un’ottima opzione.

Controller per tastiera MIDI

Controller per tastiera MIDI

Come un sintetizzatore, la tastiera di un controller è destinata alla produzione musicale. La differenza principale tra i due è che un

a tastiera del controller non è in grado di produrre suono a meno che non sia collegata a un computer, e di solito si hanno meno opzioni sonore tra cui scegliere.

Tuttavia, anche le tastiere MIDI controller sono meno costose dei sintetizzatori.

Quali sono le diverse dimensioni dei pianoforti digitali?

Quando parliamo di dimensioni, intendiamo il numero di chiavi disponibili. Ci sono 3 dimensioni principali che vedrete con le tastiere digitali; alcune con 61 tasti, 76 tasti o 88 tasti. Un pianoforte digitale a 88 tasti sarà più simile a un pianoforte acustico tradizionale, poiché la dimensione standard è di 88 tasti.

Per capire le differenze tra i tre prima di prendere una decisione, potete leggere la nostra guida alle dimensioni del pianoforte digitale.

Quale pianoforte digitale dovrei comprare?

Quale pianoforte digitale dovrei comprare è una domanda a cui si può rispondere meglio una volta che abbiamo risposto ad altre domande fondamentali.

  • Quanto spazio avete a disposizione?
  • Vuoi solo suonare lo strumento o sei interessato alla produzione musicale?
  • Quanto siete disposti a spendere?

Dopo aver considerato queste cose, assicuratevi di dare un’occhiata alla mia guida per l’acquisto di pianoforti digitali per maggiori informazioni sulla decisione, e vedere le recensioni di alcuni modelli specifici per avere un’idea più chiara di ciò che hanno da offrire.

Con un po’ di considerazione e di ricerca, acquistare un pianoforte digitale che si adatti perfettamente alle vostre esigenze non è così difficile come sembra.

Le recensioni più popolari di pianoforti digitali su questo sito web

Su iltuopianofortedigitali.it, avete la possibilità di leggere molte recensioni dei migliori pianoforti. Vorrei dirvi che nessuna di queste recensioni è stata pagata da nessuna delle marche e non pubblicizzano alcun pianoforte.

Questo sito web è il risultato del mio amore per questo strumento. Ci sono link di affiliazione che mi aiutano a pagare il nome del dominio, l’hosting, ecc. associati all’avere un sito web e che mi motivano a continuare a creare recensioni di pianoforti e tastiere.

Vedrete solo recensioni di pianoforti che valgono la pena, sia per la loro qualità che per il loro rapporto qualità-prezzo, ma vedrete che io scrivo sia il bene che il male, i pro e i contro di ogni strumento.

Lo scopo di questo sito web è quello di aiutarvi a scegliere il pianoforte più adatto alle vostre esigenze, sia che siate una persona che ha appena iniziato nel mondo della musica o che suoni questo incredibile strumento da qualche tempo.

Questo è un obiettivo che può essere raggiunto solo attraverso l’analisi e la revisione di pianoforti onesti, imparziali e rispettosi.

Accessori per pianoforti digital

Su questo sito si possono trovare anche diverse recensioni, confronti e selezioni di accessori per completare l’acquisto del vostro pianoforte digitale. Quando parliamo di accessori ci riferiamo ad esempio ai supporti per pianoforte, alle coperture per proteggere il pianoforte, alle cuffie per poter provare a casa, agli amplificatori e a molto altro ancora

Ecco alcune guide che abbiamo messo insieme per aiutarvi nel processo di selezione dei migliori accessori per il vostro pianoforte e speriamo che vi possano aiutare. Li menzioniamo solo una volta, ma in ogni articolo li commentiamo in modo approfondito.

Cuffie per pianoforte digitale

La maggior parte dei buoni pianoforti digitali sono dotati di un jack per cuffie, che consente di collegare un paio di cuffie e di incanalare la musica verso di esse, proprio come si farebbe con un telefono o un lettore MP3. Questo è un grande vantaggio dei pianoforti digitali in quanto permette di esercitarsi in qualsiasi momento senza doversi preoccupare di disturbare gli altri.

Se fate sul serio con la vostra musica, vorrete trovare un paio di cuffie per pianoforte che vi offrano la massima qualità audio possibile. In questa guida, vi mostreremo come trovare le migliori cuffie per esercitarsi con il vostro pianoforte digitale, e queste sono anche le dieci cuffie per pianoforte digitale di più alta qualità.

Supporti per pianoforte digitale e tastiera

Se avete deciso di comprarne uno ma non sapete quale scegliere, siete nell’articolo giusto perché vi aiuterò a decidere quali caratteristiche prendere in considerazione e soprattutto quali modelli sono adatti al vostro pianoforte e offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo.

La prossima domanda che vi chiederete sicuramente è: quali sono i migliori supporti per tastiera da acquistare e quale si adatta meglio al mio pianoforte?

Banchi per tastiere

Mentre gli strumenti e alcuni dei loro accessori come i pedali, le cuffie o i supporti sono presi in considerazione in modo importante, altri come panche o sgabelli per suonare il pianoforte di solito non sono considerati all’inizio.

Su iltuopianofortedigitale.it sappiamo che un buon banco di pianoforti è un pezzo chiave ed è per questo che vogliamo scrivere un articolo completo su di essi, caratteristiche, tipi e cosa prendere in considerazione nella scelta del vostro.

Coperchi e manicotti per tastiera e pianoforte

Dovreste usare un copricapo per pianoforte o tastiera digitale? Questa è una domanda molto comune che si pone chi ha un pianoforte digitale in casa. La gente si chiede se è necessario coprire i loro pianoforti e se questo aiuterà o meno a preservare i loro strumenti o la finitura dei loro pianoforti.

Ci sono molti tipi di cover per pianoforte ed è per questo che vogliamo aiutarvi a trovare quella più adatta alle vostre esigenze e alle caratteristiche e dimensioni del vostro pianoforte.

Conclusione finale per scegliere il miglior pianoforte digitale

Fin dalla loro invenzione, i pianoforti digitali hanno rivoluzionato il mondo di questo meraviglioso strumento, rendendolo ancora più capace e brillante di quanto non sia mai stato. Tanto che i pianoforti digitali sono la mia passione, la passione di questo sito e spero che sia qualcosa di contagioso.

Guardandovi intorno, forse crederete che questo web può diventare il vostro negozio online preferito per il vostro strumento musicale. Ma sarò onorato se quando lascerete questo sito, porterete con voi qualche conoscenza in più o avrete potuto vedere e analizzare una varietà di pianoforti o almeno avrete capito un po’ di più quelli di noi che amano questo strumento.

Spero che vi piaccia.

Vi incoraggio a guardare questo video su Youtube: